Una Squadra vera, forte e competente per Amministrare Lanuvio.

Una Squadra vera, forte e competente per Amministrare Lanuvio.

Noi siamo una squadra vera. Non ci siamo conosciuti a tre mesi dalle elezioni, non ci hanno messo insieme i rappresentanti dei partiti.
Noi rappresentiamo la continuità, la voglia di continuare a far crescere Lanuvio.
Crediamo nella bellezza della nostra Città, siamo orgogliosi della nostra storia e della nostra identità,
noi, insieme a tutti gli amici che ci hanno sostenuto anche in questa campagna elettorale, siamo Lanuvio.
Siamo i rappresentanti di quella Lanuvio silenziosa e laboriosa che guarda, osserva. critica e giudica. Siamo quelli che ogni campagna
elettorale vengono calunniati e diffamati.
Siamo quelli che davanti alle difficoltà, nel periodo buio della pandemia, avete sempre trovato.
Non siamo mai scappati di fronte alle difficoltà, non siamo mai spariti dall’esercizio delle nostre funzioni.
Siamo quelli che parlano di fatti, di idee e di programma e mai, proprio mai, siamo caduti nelle trappole costruite ad arte dai mestieranti dei
profili anonimi, delle fake news, dei comitati prima anonimi e poi politici.
Siamo quelli che hanno restituito luce ai gioielli del nostro Paese con interventi ragionati, progettati e in linea con una idea di futuro che
abbiamo e abbiamo voluto condividere.
Siamo quelli che hanno avuto il coraggio di mettere davanti a tutti le esigenze dei Quartieri e con i rappresentanti dei quartieri abbiamo
iniziato a tracciare la strada per i nuovi traguardi da raggiungere.
Siamo quelli che a Campoleone hanno portato diversi milioni di euro di finanziamenti per strade, scuole e strutture sportive senza
dimenticare i servizi e la sicurezza stradale.
Siamo quelli che hanno trasformato le macerie del Tranv in luogo frequentato da persone di tutti i Castelli Romani.
Siamo quelli che hanno realizzato la rotatoria del campo sportivo, che hanno riportato a Lanuvio i soldi per l’ampliamento del Ponte della
Stazione, siamo quelli che hanno acquistato e musealizzato il Cantinone e che presto collegheranno Piazza Santa Maria Maggiore a Piazza
della Repubblica.
Siamo quelli che hanno trasformato Villa Sforza da parcheggio a Dimora storica riconosciuta dalla Regione Lazio.
C’è ancora molto da fare, facciamolo insieme!